LE ATTIVITA´ NECESSARIE PER FAR CRESCERE IL PROPRIO BUSINESS FUORI DAI CONFINI NAZIONALI

google

Per molte aziende è importante espandere il proprio business all’estero, estendo il proprio mercato al di fuori dei confini nazionali. Internet è sicuramente un valido alleato nell’espansione del proprio mercato, perchè permette di raggiungere facilmente utenti in tutto il mondo attraverso il proprio sito aziendale.

Ma essere visibili sul mercato straniero non è una diretta conseguenza della pubblicazione del proprio sito tradotto.
Sicuramente un primo e fondamentale passo per la buona riuscita dell’operazione è ottenere una buona traduzione dei contenuti del proprio sito e, per questo, si consiglia di affidarsi a traduttori madrelingua specializzati nel settore di proprio interesse. Ma questa operazione, da sola, non può bastare.

Successivamente è infatti molto importante eseguire una serie di attività di ottimizzazione mirate al paese in cui si desidera farsi conoscere. Prima di tutto bisogna essere ben consapevoli del fatto che il motore di ricerca Google che utilizziamo noi in Italia non è il medesimo utilizzato, per esempio, in Germania o in Spagna. Google è infatti presente a livello mondiale in 123 lingue, ognuna delle quali trae i risultati mostrati durante le ricerche da 123 database differenti.
Comparire al primo posto su Google Italia quindi non significa affatto essere nella medesima posizione su, per esempio, Google UK o Google France.

Un’altra attività fondamentale per facilitare il posizionamento del proprio sito internet all’estero è il servizio di geolocalizzazione, ovvero l’inserimento del proprio sito web in lingua straniera su hosting localizzati nella zona geografica d’interesse per il nsotro business. I motori di ricerca infatti sono soliti premiare i siti ospitati su server localizzati nella zona geografica in cui si utilizza la lingua in cui è stato realizzato il sito.

Se desideri approfondire l’argomento, richiedi di partecipare al nostro Business Forum 1.0 “Perchè ottimizzare un sito internet”, scrivendo una e-mail a team@zenzerolab.it